Barkyn Logo
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Barkyn Italia
BlogSalute

Come togliere una zecca al cane

Sapete come togliere una zecca al cane? Scopriamo insieme come affrontare una situazione in cui non è difficile incappare.

Alessia Troli

Alessia Troli

Veterinaria
2 min di lettura

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Come estrarre una zecca

Ogni qualvolta troviamo una zecca attaccata alla cute del nostro cane, questa dovrebbe essere eliminata quanto prima. La tecnica più corretta è l’estrazione manuale tramite pinzetta: bisogna cercare di aggrappare la zecca nel punto più vicino possibile alla cute del cane, afferrandola per il rostro (l’apparato buccale del parassita). Il secondo step, è molto importante e consiste nel ruotare la mano che stinge la pinzetta e allo stesso tempo tirare via la zecca dal cane. Ruotando e contemporaneamente tirando la pinzetta, sarà possibile asportare la zecca in toto, senza rischiare di lasciare parti di questa ancora infisse nella cute del cane.

Le zecche sono pericolose per il mio cane?

Potrebbero, purtroppo alcune zecche possono trasmettere determinate malattie come:

  • Borrelliosi o Malattia di Lyme;
  • Rickettsiosi;
  • Babesiosi;
  • Erlichiosi.

Le malattie trasmesse dalle zecche presentano inizialmente una sintomatologia aspecifica quale: perdita dell’appetito, abbattimento, febbre e dimagrimento, anche a distanza di varie settimane dall’incontro con la zecca. Per questo motivo, in presenza di tali sintomi, è sempre importante riferire al proprio veterinario, il fatto che al cane sia stato morso da una zecca.

Come difendere il mio cane dalle zecche?

In commercio possiamo scegliere fra vari prodotti antiparassitari con varie modalità di applicazione: partendo dalle semplici pipette (spot on) da applicare sulla cute, ai pratici collari, fino alle compresse mensili o della durata di 3 mesi. La scelta del prodotto può essere fatta in base alle necessità e alla praticità: ad esempio le compresse non difendono il cane dai flebotomi (i vettori della leishmaniosi) pertanto durante i mesi più caldi sarebbe consigliabile optare per prodotti che assicurino una protezione completa da zecche, pulci e flebotomi, come gli spot on o i collari che contengano permetrine, il principio attivo utilizzato come repellente per i flebotomi.

Quando proteggere il cane?

Se molti anni fa la prevenzione contro pulci e zecche era un problema confinato ai mesi caldi dell’anno, studi recenti hanno dimostrato purtroppo l’attività di questi ectoparassiti durante tutto l’anno, motivo per il quale l’applicazione di antiparassitari è raccomandata anche nei mesi più freddi dell’anno.

Dott.ssa Alessia Troli
Medico Veterinario Barkyn

Articolo successivo

Chevron Icon

CONDIVIDI SE TI È PIACIUTO!

Facebook IconTwitter IconChain Icon

I più popolari

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop