Quali sono i migliori cani da guardia?

Lifestyle

I motivi per cui si decide d’introdurre un nuovo amico a quattro zampe nella propria famiglia sono vari, uno di questi è se si vuole mettere in sicurezza la propria casa e il proprio giardino. Se questo è l’obiettivo il futuro proprietario dovrà scegliere con attenzione la razza, scopriamo insieme quali sono quelle più adatte a questa finalità.

Come prima cosa definiamo che cosa s’intende per cane da guardia.

Di base ogni cane tenderà a difendere quello che considera il suo territorio, ma ovviamente tutto dipende da quello di cui ha bisogno il proprietario se, infatti, si ritiene efficace anche solo l’avviso quando c’è un’eventuale intrusione di persone indesiderate, allora anche il Chihuahua, ad esempio, potrebbe essere un buon cane da guardia. Se invece si vuole un cane che possa esercitare anche un intervento di difesa più di tipo fisico, allora bisogna considerare, oltre alla predisposizione di razza, anche la taglia.

Quali razze sono migliori?

Ci sono alcune razze che sia per istinto che per addestramento si prestano meglio a questo compito. Di solito sono animali molto attaccati alla famiglia per cui farebbero di tutto anche mettere a rischio la propria vita senza pensarci un attimo. Ecco di quali razze stiamo parlando:

  • Bull Mastiff: questa razza per secoli è stata addestrata con questa finalità, sono cani molto legati alla famiglia e famosi per la loro forza fisica, infatti riuscirebbero tranquillamente a contrastare una persona.
  • Rottweiler: anche questa razza ha una notevole prestanza fisica ed è molto legata alla famiglia, ma è più adatta a proprietari con esperienza in quanto devono essere ben educati altrimenti rischiano di diventare pericolosi anche per la stessa famiglia.
  • Dobermann: fondamentale anche in questo caso un corretto addestramento o si rischia di avere un cane instabile. I cani di questa razza, se bene istruiti, eseguono alla lettera tutto quello che comanda il proprietario.
  • Pastore Tedesco: leale e protettivo nei confronti del proprietario ha un’ottima prestanza fisica e riesce a resistere anche al più faticoso dei compiti.
  • Pastore Maremmano: è un cane che si lega molto alla famiglia da cui esige rispetto per darlo a sua volta, molto diffidente con gli estranei e diventa molto aggressivo per la protezione del proprio territorio.
  • Pastore del Caucaso: cane di taglia molto grande che necessita quindi di ampi spazi e non è adatto alla vita in città, forse tra quelli con il morso più potente, attacca gli sconosciuti solo quando sente una minaccia reale e concreta.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn