Barkyn Logo
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
BlogSalute

Punture di api e vespe: cosa fare se il mio cane viene morso da un insetto?

Un articolo che ci aiuterà a valutare l’eventuale gravità di una possibile puntura di insetto sul corpo del nostro cane, come è meglio comportarsi e quali accorgimenti seguire prima e durante il tragitto dal veterinario.

Alessia Troli

Alessia Troli

Veterinaria
3 min di lettura

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Segni e sintomi clinici di una puntura di un’ape o una vespa nel cane

Le punture di un insetto nei cani, così come negli umani, (in genere di api e vespe), possono produrre sintomi clinici variabili da soggetto a soggetto e in base alla zona interessata.
Tendenzialmente, una puntura sul tronco o sugli arti può portare ad un gonfiore temporaneo e localizzato, talvolta accompagnato da zoppia dell’arto colpito. Nella maggior parte dei casi questa sintomatologia è transitoria e causa al cane un disagio di lieve-moderata entità. Diverso è il discorso per quanto riguarda le punture a livello del muso, del collo o all’interno della bocca, di fatto si tratta di situazioni ben più gravi. Queste zone sono estremamente delicate e soggette a grande gonfiore in seguito alla puntura di insetto. Punture a livello di muso, collo e cavità orale possono di fatto, a seguito della forte reazione infiammatoria,  possono compromettere le principali funzioni vitali del cane, come la respirazione e la possibilità di alimentarsi correttamente.

I sintomi più frequenti sono:
• gonfiore diffuso di muso e/o collo e/o lingua
• dispnea (affanno respiratorio) e aumento della frequenza respiratoria
• eventuale scialorrea
• posizione quadrupedale a collo esteso (al fine di facilitare il difficoltoso passaggio di aria)
• cianosi delle mucose

In casi meno frequenti, ma altrettanto gravi, la puntura può causare una reazione allergica che può presentarsi con ponfi diffusi, prurito ed arrossamento fino al collasso e allo shock anafilattico, pertanto tali situazioni richiedono un trattamento veterinario d’urgenza.

Cosa fare se il cane viene punto da un insetto

Nel caso in cui il vostro cane presenti punture di insetto confinate ad arti e tronco che causino unicamente una blanda reazione localizzata, si consiglia di verificare la rimanenza del pungiglione in sede ed eventualmente rimuoverlo. Successivamente, applicare nell’immediato del ghiaccio sulla parte interessata, avendo cura di avvolgerlo in uno straccio per evitare di ustionare la pelle: in questo modo si limiterà l’insorgenza dell’edema infiammatorio e si ridurrà la sensazione dolorifica per il cane; in seguito si potranno poi applicare delle pomate naturali a base di aloe vera o calendula al fine di  ridurre il prurito. Ad ogni modo è sempre consigliabile avvertire sempre il proprio medico veterinario di fiducia

Nei casi di punture di insetto in punti più critici quali: muso, collo e cavità orale sia con che senza reazione anafilattica, si consiglia sempre di condurre immediatamente il cane dal veterinario.

Come prevenire le punture di api e vespe nel cane

Purtroppo non esistono delle misure di profilassi vere e proprie per scongiurare il pericolo di una puntura d’insetto e l’unico modo per prevenire questo problema è di vigilare sul cane quando si trova in passeggiata all’aria aperta, soprattutto in primavera ed estate, allontanandolo dalle zone ricche di vegetazione ed acqua stagnante.  Prima di ogni passeggiata, l’applicazione di olio di Neem può aiutare a mantenere determinati insetti a distanza, grazie al suo odore non troppo gradevole. Essendo un prodotto naturale non ha un lungo tempo di azione e pertanto le applicazioni dovranno essere ripetute all’occorrenza. Se nonostante queste precauzioni, il cane dovesse comunque essere punto, la cosa più importante è mantenere la calma, pulire la zona interessata, tenere strettamente monitorato il cane ed osservare l’evoluzione dei sintomi, ed essere pronti per portarlo immediatamente dal veterinario in caso di necessità.

Dott.ssa Alessia Troli
Medico Veterinario Barkyn

Articolo successivo

Chevron Icon

CONDIVIDI SE TI È PIACIUTO!

Facebook IconTwitter IconChain Icon

I più popolari

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop