Inizia oggi il tuo piano con il 10% di sconto su tutti gli ordini!

  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
  • Shop
AccediRegistrati
BlogSalute

Il mio cane ha la forfora. Cosa fare?

Anche i cani possono avere la forfora. Semplice inestetismo o vero sintomo di una patologia sottostante? Scopriamolo insieme.

Alessia Troli

Alessia Troli

Veterinaria
2 min di lettura
Simula un cibo personalizzato e antinfiammatorio per il tuo cane

Il meglio per il tuo cane

Simula un cibo personalizzato e antinfiammatorio per il tuo cane

SIMULA
SIMULA

Perché si crea la forfora?

La forfora deriva da un’eccessiva esfoliazione dello strato cutaneo più superficiale, generata da una disfunzione delle ghiandole sebacee, detta anche “seborrea secca”.

Quali sono le cause?

  • Uso frequente di shampoo aggressivi.
  • Ambienti estremamente caldi. Il clima secco o l’eccessivo riscaldamento della casa possono seccare la cute dei nostri animali, favorendo la comparsa della forfora.
  • Fattori genetici. Alcune razze come il Dobermann o il Cocker sposso essere affetti da seborrea idiopatica: una disfunzione congenita della produzione di sebo.
  • Carenza di acidi grassi essenziali. Una dieta di scarsa qualità, povera in Omega 3 e 6, può ripercuotersi sulla salute e sulla qualità del pelo del nostro amico.
  • Difetti metabolici: patologie endocrine quali ipotiroidismo, iperadrenocorticismo, diabete mellito possono incentivare la produzione della forfora.
  • LeishmaniosiLa presenza di grosse croste biancastre sono tipiche della malattia, spesso associata ad altri sintomi.
  • Ipercheratosi: si tratta di un patologico ispessimento dello strato corneo cutaneo, creato come difesa in risposta a insulti cronici cutanei (es. continuo leccamento delle zampe o uno sfregamento da pettorina).
  • Dermatiti: atopiche, batteriche o causate da funghi.
  • Infestazioni da pidocchi o acari del genere Cheyletiella.
  • Problematiche allergiche: nei soggetti atopici/allergici la cute dell’animale si presenta costantemente infiammata, pruriginosa e la comparsa della forfora può essere fra i vari sintomi della malattia.

Come posso aiutare il mio cane?

Prima di tutto, risulta fondamentale individuare e trattare la causa principale della formazione della forfora, chiedendo consiglio al proprio Medico Veterinario.
Una volta ristabilito la salute dell’animale si dovrà procedere ad una dieta ricca in acidi grassi essenziali (anche sotto forma di integratori) necessari per ristabilire la fisiologia della barriera cutanea nel più breve tempo possibile.
Un umidificatore per ambienti potrà migliorare il clima secco casalingo.
Infine, lo spazzolamento del pelo può facilitare l’eliminazione meccanica di pelo e pelle vecchia.

Dott.ssa Alessia Troli
Medico Veterinario Barkyn

I più popolari

Leishmaniosi: di cosa si tratta?

Leishmaniosi: di cosa si tratta?

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo naturale, consegnato a casa tua

Una ricetta sviluppata da un team di oltre 30 veterinari per soddisfare le esigenze uniche del tuo cane.

Inizia ora
-10%
sul tuo 1° ordine
Cibo naturale, consegnato a casa tua

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma +39 02 8295 4713

VisaCard Icon
MasterCard Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop