Barkyn Logo
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
BlogSalute

Cimurro, come lo riconosco?

Oggi scopriremo insieme quali sono i sintomi che ci possono far capire che il nostro cane sta soffrendo di cimurro.

Aurora Busti

Aurora Busti

Veterinaria
2 min di lettura

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Il cimurro è una malattia infettiva virale del cane causata da un virus appartenente alla famiglia del Paramyxoviridae. I soggetti maggiormente a rischio sono i neonati che non hanno assunto il colostro, il primo latte prodotto dalla madre carico di anticorpi, e i cuccioli a partire dalle 6/8 settimane che non vengono vaccinati.

Epidemiologia

La malattia si diffonde per contatto diretto con animali infetti. Il virus è presente nello scolo nasale ed oculare e va ad invadere l’ambiente attraverso goccioline disperse nell’aria. Nell’ambiente è relativamente instabile quindi poco resistente, ma può essere trasportato dalle persone attraverso gli indumenti e può infettare altri animali soprattutto se non vaccinati. Crea grandi problemi soprattutto nei gruppi di cani, proprio per via del contagio diretto.
Molto pericolosi per la diffusione del virus sono i cani con una protezione immunitaria parziale, come ad esempio i cuccioli che presentano ancora parte dell’immunità materna o i cani non più coperti da una corretta profilassi vaccinale, loro infatti presenteranno una sintomatologia più blanda ma contribuiranno all’espansione del virus.

Sintomatologia

La sintomatologia inizialmente è a carico dell’apparato respiratorio si presenta con:

Può coinvolgere anche altri apparati come ad esempio quello gastroenterico causando vomito e diarrea, quello nervoso con convulsioni, spasmi muscolari (fino anche a paresi degli arti), movimenti circolari e sconclusionati come ad esempio la masticazione a vuoto. Possono essere coinvolti anche la pelle con dermatite ed ispessimento cutaneo di tartufo e cuscinetti e l’occhio che soffrirà di scolo oculare, congiuntivite, retinite, cecità.
Sintomo di base è la febbre che può durare per alcuni giorni fino ad arrivare a normalizzarsi e poi tornare di nuovo accompagnata dagli altri sintomi a seconda dell’apparato coinvolto.
Il virus può dare anche un abbassamento dei globuli bianchi, la quale cosa porta ad un ovvio indebolimento del sistema immunitario e di conseguenza ad una più alta probabilità di comparsa di infezioni secondarie che aggravano il quadro clinico.

Prevenzione

Fondamentale per evitare la diffusione del virus è prevenire la malattia attraverso la vaccinazione dei cani sin da cuccioli, il cimurro infatti lo troviamo in tutte le vaccinazioni di base e viene richiamato annualmente.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

Articolo successivo

Chevron Icon

CONDIVIDI SE TI È PIACIUTO!

Facebook IconTwitter IconChain Icon

I più popolari

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop