• Home
  • ScopriChevron Icon
    • Opinioni
    • Veterinaria
    • Crocchette
  • Blog
  • Community
  • Simulare
BlogSalute

Cani e noce moscata: la possono mangiare?

Salute

Ci s’interroga sempre se possiamo offrire ai cani quello che mangiamo noi e non sempre la risposta è così semplice e scontata, oggi parleremo della noce moscata, scopriamo insieme se possiamo darla ai nostri amici a quattro zampe.

Posso dare la noce moscata al cane?

La risposta è no, poiché questa spezia ricavata da un seme duro proveniente da un albero sempreverde è tossica per i cani, anche se quantitativi irrisori non creano conseguenze gravi, è sempre meglio evitarne l’assunzione.

Che sintomatologia causa?

Appurato che cani e noce moscata non possono essere abbinati, se il cane assume erroneamente una quantità non indifferente di noce moscata è possibile che si inneschi il grado di tossicità, che contraddistingue questa spezia. La noce moscata infatti è allucinogena e ingerirne grandi quantità provocherebbe al peloso un’esperienza davvero del tutto spaventosa. Il cane che assume questa spezia inoltre può mostrare la seguente sintomatologia:

  • Disorientamento;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • disidratazione;
  • pressione alta;
  • convulsioni.

Leggendo i sintomi elencati è facile capire come sia necessario rivolgersi al proprio medico veterinario per affrontare tempestivamente la situazione. Il veterinario monitorerà la situazione (la lavanda gastrica ha poco senso perché la noce moscata il più delle volte è “mascherata” all’interno di altro cibo) soprattutto per evitare la frequenza cardiaca troppo alta e correggerla con farmaci specifici al bisogno; l’osservazione continua fin quando i sintomi non cessano, indice che il tossico è stato eliminato dall’organismo.

Se erroneamente avete dato della pasta o altre pietanze cotte al forno, dove è presente della noce moscata, è possibile che possa mostrare una sintomatologia più lieve, rispetto a quella descritta in precedenza. Tuttavia è comunque possibile notare:

  • vomito;
  • diarrea;
  • altri disturbi intestinali.

Inoltre nelle pietanze cotte al forno è possibile che ci siano altri ingredienti come la cipolla, lo zucchero o altri ingredienti ancora come cioccolato, sale e burro che possono comunque creare dei problemi gastrointestinali al vostro cane.

Ponete sempre la massima attenzione a quello che mangia il vostro cane in quanto alcune sostanze possono essere molto pericolose per loro. Per qualsiasi dubbio rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

CONDIVIDI SE TI È PIACIUTO!

Facebook IconTwitter Icon

La nuova felicitá del tuo cane

Barkyn fornisce un'alimentazione adeguata e un costante controllo veterinario. Simula per te!

plans

Formulati dai veterinari, gli alimenti Barkyn sono a base di carne o pesce freschi, e contengono condroprotettori per rendere più forte il tuo cane. Approvati da più di 50 000 cani!

Barkyn

About

  • Home
  • Opinioni
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Blog
  • Community
  • Simulare

Seguici