5 razze di terrier

Lifestyle

Scopriamo insieme 5 delle più famose razze di Terrier. I Terrier sono cani di origine britannica o americana molto diffusi per il loro buon temperamento e per la facilità d’apprendimento. Il loro nome significa “terra”.

  1. Jack Russell Terrier

    Questa razza originaria del Regno Unito è caratterizzata per stare sempre in allerta e per essere tenace ed indipendente. Nonostante le sue piccole dimensioni, è un cane da lavoro e possiede molta forza e resistenza. Ha la maggior parte del corpo ricoperta da pelo bianco a macchie marroni, nere o beige. Le orecchie sono all’ingiù e presenta una coda corta e sempre eretta. Il manto è spesso e resistente all’acqua, come nella maggior parte dei Terrier.

  2. Yorshire Terrier

    Questo cane nasce dalla combinazione tra i Terrier di Scozia e di Inghilterra durante la Rivoluzione Industriale. Il suo nome deriva dalle città di York e di Lancashire. Le sue piccole dimensioni e il suo pelo lungo di due colori – marrone, grigio o nero principalmente, sono le sue caratteristiche più importanti. Il suo coraggio e la sua tenacia sono inversamente proporzionali alla sua altezza. Lo Yorkshire Terrier è un cane molto attivo, adora stare al centro dell’attenzione in casa e tende ad abbaiare molto. Per evitare che diventi un problema dovrebbe essere addestrato fin da cucciolo.

  3. Boston Terrier

    È una razza nata negli Stati Uniti, ma discendente dagli inglesi. Molto diffusa per via delle piccole dimensioni dei cani, arrivano a pesare massimo 12 chili. Per quanto riguarda il suo aspetto fisico, il Boston Terrier ha un muso schiacciato, delle orecchie grandi e a punta, un corpo compatto e una coda corta come le sue gambe, che sono forti. Possiede un manto corto e non perde peli. Prendersene cura è molto semplice.

  4. American Staffordshire Terrier

    Abbreviato in Amstaff, ha origini strettamente relazionate a quelle dell’American Pit Bull Terrier: queste razze note per la loro proverbiale prestanza fisica, purtroppo un tempo venivano impiegate per intrattenere il pubblico britannico in macabri combattimenti fra cani e tori (bull baiting), pratica ben presto ritenuta illegale dalle autorità locali. Caratteristica la testa, che risulta di dimensioni piuttosto importanti, con un muso di media lunghezza arrotondato nella parte superiore. Sono ammessi tutti i colori, ma non vanno incoraggiati né il bianco superiore all’80%, né nero-focato, né il color fegato.

  5. West Highland White Terrier

    È un altro dei “piccolini” che è nato nelle Highlands (da qui deriva il suo nome) ed è caratterizzato da un manto completamente bianco e lanoso.In origine, il “Westie” veniva usato per andare a caccia di uccelli, di conigli e di lepri. È un cane amichevole, energico, coraggioso, equilibrato e socievole. Ha bisogno di svolgere esercizio fisico costantemente e, se a questo sommiamo le sue dimensioni (non più di 10 kg), si può capire perché è il più scelto per vivere in una città.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn