Barkyn Logo
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
  • Shop
BlogSalute

Vomito giallo del cane: cause e rimedi

A ogni proprietario sarà capitato almeno una volta di vedere il proprio cane avere vomito giallo, scopriamo insieme le possibili cause.

2 min di lettura

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Perché il cane vomita giallo?

Il cane vomita liquido giallo per via dei succhi gastrici, di solito questa è una diretta conseguenza di digiuni prolungati. I succhi gastrici sono fondamentali per la digestione del cibo, ma possono essere aggressivi sulle pareti dello stomaco quando non vi è presenza di cibo, irritando la mucosa gastrica. Il vomito si presenta di colore giallo, a volte schiumoso, poiché insieme ai succhi si mischia anche la bile. In questi casi è normale vedere che il cane cerca di mangiare l’erba, questa ha l’obiettivo di tamponare un po’ l’acidità che si ha a livello dello stomaco, anche se sarebbe meglio cercare di evitare di farglielo fare per evitare di aumentare l’irritazione della parete gastrica. Le altre cause che portano ad avere questo tipo di vomito sono:

  • digiuno prolungato;
  • ingestione di tossici (come per esempio: sostanze tossiche, cibi tossici, piante tossiche);
  • patologie gastrointestinali (come ad esempio patologie si: fegato, pancreas, stomaco, intestino);
  • patologie sistemiche;
  • intolleranze alimentari;
  • ansia e agitazione;
  • l’assunzione di alcuni farmaci, (come ad esempio gli antinfiammatori).

Rimedi per il vomito giallo

Ovviamente è fondamentale individuare la causa primaria del vomito e risolverla, questo perché se ad esempio si tratta di un farmaco che da fastidio allo stomaco, per risolvere la situazione sarà necessario interrompere la terapia oppure se il vomito è conseguenza di alterazioni a livello del fegato si dovrà improntare una terapia per il problema epatico. Se invece il vomito è conseguenza del digiuno prolungato molto probabilmente si risolverà il problema facendo fare al cane più pasti durante il giorno permettendo così allo stomaco di avere una protezione da parte del cibo ingerito, questo non vuol dire aumentare la quantità di cibo da offrire al cane quotidianamente, ma semplicemente suddividerla in più pasti.

Alimentazione del cane con difficoltà digestive

In queste particolari situazioni può essere utile optare per un’alimentazione particolare per poter gestire al meglio il problema, quindi prediligere cibi più leggeri e di più facile digestione, prendendo anche in considerazione le crocchette di tipo gastrointestinal, ovviamente solo sotto indicazione del proprio veterinario curante. Queste particolari crocchette sono altamente digeribili, con un basso quantitativo di grassi e con un’elevata percentuale di elementi nutritivi.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

Articolo successivo

Chevron Icon

CONDIVIDI SE TI È PIACIUTO!

Facebook IconTwitter IconChain Icon

I più popolari

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop