Inizia oggi il tuo piano con il 10% di sconto su tutti gli ordini!

  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
  • Shop
AccediRegistrati
BlogSalute

La mia cagna è in calore, come posso gestire il mio cane maschio in casa

Una domanda che noi veterinari ci sentiamo fare spesso è: “La mia cagna è in calore. Come posso calmare il cane maschio che vive con lei?”. Sicuramente la presenza di una femmina in calore in casa è un evento stressante per un maschio, nel caso non sia permesso l’accoppiamento. Considerate che un cane maschio può percepire una cagna in calore a chilometri di distanza.

Stefania Camerano

2 min di lettura
Simula un cibo personalizzato e antinfiammatorio per il tuo cane

Il meglio per il tuo cane

Simula un cibo personalizzato e antinfiammatorio per il tuo cane

SIMULA
SIMULA

Una domanda che noi veterinari ci sentiamo fare spesso è: “La mia cagna è in calore. Come posso calmare il cane maschio che vive con lei?”.

Sicuramente la presenza di una femmina in calore in casa è un evento stressante per un maschio, nel caso non sia permesso l’accoppiamento. Considerate che un cane maschio può percepire una cagna in calore a chilometri di distanza.

Quali comportamenti ha il cane maschio?

Un cane maschio che percepisce una femmina in calore può tentare la fuga per raggiungere la cagna. Potrebbe essere più nervoso e smettere di mangiare. Alcuni cani sbavano e montano i peluche o i cuscini.

La mia cagna è in calore, come posso gestire il mio cane maschio in casa?

Se non avete in programma una cucciolata, dovete prestare molta attenzione a tenere separati 24 ore su 24 il maschio e la femmina. Considerate che il periodo fertile, quello in cui la cagnolina accetta di accoppiarsi con il maschio, è il momento in cui terminano le perdite di sangue. In questa fase, inoltre, la vulva si riduce di volume, tornando alle dimensioni normali.

Potete eventualmente utilizzare delle mutandine per la cagna, ma evitate comunque di lasciarli insieme.

Esistono dei prodotti in spray che servono a coprire un po’ l’odore della femmina in calore. Potete spruzzarli, ad esempio, sotto le porte, per ridurre un po’ la percezione da parte del maschio.

Potete anche utilizzare prodotti naturali a base di erbe oppure omeopatici, per ridurre l’agitazione del maschio. Considerate, però, che avendo la femmina in calore direttamente in casa, non sarà così semplice tranquillizzarlo.

La soluzione definitiva è, sicuramente, la castrazione chimica o fisica del maschio, associata eventualmente anche alla sterilizzazione della femmina, se non è destinata alla riproduzione.

Ovviamente, se decidete per la sterilizzazione e/o la castrazione, sarà poi opportuno modificare l’alimentazione dei cani. Andrà, infatti, scelto un cibo specifico per cani sterilizzati.

Dott.ssa Stefania Camerano
Medico Veterinario Barky

I più popolari

Leishmaniosi: di cosa si tratta?

Leishmaniosi: di cosa si tratta?

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo naturale, consegnato a casa tua

Una ricetta sviluppata da un team di oltre 30 veterinari per soddisfare le esigenze uniche del tuo cane.

Inizia ora
-10%
sul tuo 1° ordine
Cibo naturale, consegnato a casa tua

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma +39 02 8295 4713

VisaCard Icon
MasterCard Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop