Menu Icon
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
  • Shop
BlogSalute

Ipertensione nel cane

L’ipertensione è una patologia molto frequente tra le persone, può colpire anche i cani? Scopriamo qualcosa in più.

2 min di lettura
Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Per ipertensione si intende un aumento persistente nel tempo della pressione sanguigna nelle arterie. 
La causa principale è il restringimento delle arterie verso il basso. L’ipertensione causa nel tempo danni ai tessuti più vascolarizzati come occhi, cervello, reni e cuore e tutto l’apparato cardiovascolare.
La pressione arteriosa sistemica, insieme a tanti altri fattori, è un indicatore dello stato di salute dei nostri animali. La sua misurazione è fondamentale, non solo nella valutazione dell’apparato cardiovascolare, ma anche nella stadiazione, prognosi e trattamento di numerose malattie renali ed endocrine che predispongono per questa condizione come ad esempio:

Conseguenze dell’ipertensione

Da un punto di vista clinico l’ipertensione negli stadi iniziali determina pochi segni clinici aspecifici; la misurazione routinaria della pressione rappresenta di conseguenza l’unico strumento che permette di riconoscere precocemente tale situazione. L’ipertensione arteriosa sistemica è una malattia subdola, ed è definita spesso anche in medicina umana un “killer silenzioso”.  Per questo è molto importante stabilire nei nostri animali la presenza o meno di ipertensione cronica, il cui mancato trattamento può causare danni ad organi vitali. Si può avere infatti:

  • Interessamento oculare: edema, emorragie e distacco della retina, perivasculite e glaucoma. Si può manifestare con dolore acuto, rossore della sclera e opacità dell’occhio; può talvolta portare a cecità improvvisa.
  • Interessamento neurologico: vasculopatie, emorragie e necrosi. Si hanno manifestazioni di carattere neurologico centrale, con depressione del sensorio, deviazione della testa e crisi convulsive.
  • Interessamento renale: ipertensione glomerulare e glomerulosclerosi (con conseguente insufficienza renale cronica). Le nefropatie possono essere sia la causa che la conseguenza dell’ipertensione.
  • Interessamento cardiovascolare: ipertrofia del ventricolo sinistro (per aumento delle resistenze arteriose) ed insufficienza valvolare secondaria. Il mancato trattamento dell’ipertensione nel tempo causa modificazioni strutturali che possono portare ad episodi sincopali e scompenso cardiaco.

Sulla base di quello di cui abbiamo parlato fin ora risulta facile capire per quale motivo è fondamentale il controllo in maniera routinaria la pressione sanguigna dei nostri animali domestici e in caso di alterazioni intervenire con una terapia adeguata.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

I più popolari

7 errori più comuni dei proprietari di cani

7 errori più comuni dei proprietari di cani

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine
Cibo sano consegnato a casa tua

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop