Menu Icon
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
  • Shop
BlogSalute

Insufficienza pancreatica esocrina nel cane: ecco cosa devi sapere

L’insufficienza pancretaica esocrina (EPI) rappresenta una patologia clinica moderatamente diffusa nella popolazione canina, con incidenza maggiore in determinati soggetti geneticamente predisposti.

2 min di lettura
Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Cos’è l’insufficienza pancreatica esocrina

L’EPI è una patologia che affetta il pancreas, una ghiandola che nei soggetti sani, è in grado di secernere degli enzimi utili alla digestione dei grassi normalmente assunti nella dieta. Durante la malattia tale produzione viene meno e compaiono problemi digestivi che concorrono al dimagrimento del cane dato dal mal assorbimento di sostanze nutritive e vitamine. Spesso la diagnosi di EPI è effettuata molto tardi, quando già il pancreas ha perso circa l’85-90% della sua normale produzione enzimatica.

Cosa provoca l’insufficienza pancreatica nel cane?

Le cause possono essere molteplici e possono derivare da:
• pancreatiti
• enteriti croniche
• neoplasie o metastasi pancreatiche,
• come conseguenza di malattie infettive
• come conseguenza di malattie immunomediate
• forme idiopatiche

Alcune razze risultano più predisposte di altre, allo sviluppo della malattia. Come ad esempio il Pastore tedesco, il Labrador, il Doberman, il Setter inglese ed i Collie. In queste razze canine, a confronto delle altre, l’incidenza di insufficienza pancreatica è decisamente più elevata.

Sintomi dell’insufficienza pancreatica esocrina nel cane

I sintomi caratteristici sono:

  • importante perdita di peso,
  • pica (il cane appare sempre affamato ed inizia a mangiare di tutto terra, feci, cose non edibili),
  • diarrea cronica con feci poltacee, giallastre ed untuose,
  • mantello dall’aspetto scadente,
  • flatulenza,
  • vomito

Come si arriva a diagnosi di insufficienza pancreatica esocrina?

La diagnosi è effettuata in base all’anamnesi di soggetti con diarrea cronica e progressivo dimagrimento. Il primo step prevede l’esecuzione di analisi di laboratorio con un profilo completo ematobiochimico con valutazione della funzionalità pancreatica effettuata mediante misurazione del TLI (immunoreattività tripsino-simile sierica). Attualmente tale test è considerato il test di elezione, unito alla valutazione dei folati e della cobalamina.

Trattamento dell’ insufficienza pancreatica nel cane

La terapia per l’insufficienza pancreatica prevede l’integrazione, per tutta la vita dell’animale, degli enzimi pancreatici che ormai il cane non è più capace di produrre. Si tratta di semplici capsule da sciogliere nel comune cibo del cane. Inoltre il vostro veterinario di fiducia porvvederà ad integrare eventuali stati carenziali di vitamine. Nei primi stadi della malattia, e nei casi in cui la terapia appaia poco efficace, il veterinario certamente proporrà una dieta a basso contenuto di grassi e facilmente digeribili.

Dott.ssa Alessia Troli
Medico Veterinario Barkyn

I più popolari

7 errori più comuni dei proprietari di cani

7 errori più comuni dei proprietari di cani

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine
Cibo sano consegnato a casa tua

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop