Barkyn Logo
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
BlogSalute

Il mio cane ha gli occhi gialli: che cosa significa?

La colorazione giallastra della sclera (la parte bianca dell’occhio) rappresenta una manifestazione clinica causata dall’accumulo nel sangue di bilirubina, definito ittero.

Vito Priolo

2 min di lettura

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Perché gli occhi del mio cane sono diventati gialli? Cosa potrebbe essere?

Con l’articolo di oggi cercherò di spiegarvi cos’è l’ittero e da cosa può essere causato.

La colorazione giallastra di mucose o cute, visibile in particolare nella sclera (la parte bianca dell’occhio), ma anche all’interno della bocca, o nelle parti della cute con meno peli (addome, orecchie); rappresenta una manifestazione clinica ascrivibile ad un accumulo patologico nel sangue di bilirubina, definito ittero.

L’organismo animale in condizioni normali produce ed elimina la bilirubina. L’ittero invece, si manifesta quando c’è un’alterazione nel processo di produzione e/o eliminazione della bilirubina.

Ma che cos’è la bilirubina?

La maggior parte della bilirubina deriva dal catabolismo (processo di trasformazione) dei globuli rossi che avviene soprattutto nel fegato e nella milza, dove viene recuperato il ferro, che trasportato nel midollo osseo, verrà riutilizzato per sintetizzare nuovi globuli rossi. La bilirubina quindi, una volta prodotta, entra nel circolo sanguigno e viene rilasciata nel fegato; dal quale verrà escreta nell’intestino, ed eliminata con le feci.

Quali malattie possono provocare al mio cane gli occhi gialli?

  • Aumentata (patologica) distruzione dei globuli rossi: in corso per esempio di anemie emolitiche, comuni in Italia per esempio quelle causate da emoparassiti trasmessi da zecche; ma anche la Leptospirosi, come anche patologie autoimmuni o genetiche possono causarne un’aumentata distruzione.
  • Cause primarie epatiche: tutte quelle patologie che causano un grave danno epatico (del fegato) potrebbero causare una sindrome itterica, questo perché il fegato non è in grado di “processarla” e quindi si accumula nel sangue. Anche in questo caso le cause sono svariate. Processi infettivi, come batteri (la stessa Leptospirosi) ma anche virali (l’adenovirus canino per esempio), come le tossine o alcuni tipi di tumori o patologie genetiche possono causare la comparsa dell’ittero.
  • Ed infine, cause definite “post-epatiche”; cioè dovute all’impossibilità della bile di passare dal fegato all’intestino. In questo caso, la causa più comune è l’ostruzione del dotto che drena la bile nell’intestino o della cistifellea.

Qualora sospettiate che il vostro cane sia itterico, il consiglio che posso darvi è di contattare al più presto il vostro medico veterinario. Non si tratta di un segno clinico da sottovalutare e la vita del vostro amico a quattro zampe potrebbe essere in pericolo.

Vito Priolo

MRCVS, PhD

Articolo successivo

Chevron Icon

CONDIVIDI SE TI È PIACIUTO!

Facebook IconTwitter IconChain Icon

I più popolari

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop