Barkyn Logo
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
BlogLifestyle

10 curiosità sulle zampe del tuo cane

Scopriamo insieme 10 curiosità più o meno serie che hanno a che vedere con le zampe dei nostri cani.

Aurora Busti

Aurora Busti

Veterinaria
4 min di lettura

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora
  1. I cani sudano (anche) dalle zampe.

    Oltre che dalla lingua, principale regolatore della traspirazione canina, i cani sudano anche dalle zampe, precisamente dai cuscinetti. Per questo amano appoggiarle su piastrelle fresche (o terra smossa) in estate. E può capitare, in alcune razze, che il cane lasci impronte nelle giornate più calde.

  2. Segnali con le zampe.

    Vi sarà capitato di osservare il vostro cane mentre gratta il terreno dopo aver espletato i suoi bisogni. Si potrebbe pensare che cerchi di coprirli, come fanno i gatti, ma in realtà non è così. In realtà il vostro animale domestico sta marcando il territorio tramite i segnali che vengono rilasciati dalle ghiandole sudoripare che si trovano sotto le sue zampe.

  3. Perché alza la zampa?

    Molte volte il cane alza la zampa per fare la pipì. Si tratta di un modo per marcare il territorio e per segnare dei punti ben precisi, in modo da lasciare dei segnali appositi per altri cani, se dovessero passare da quel punto.

  4. Patologia più frequente dei cani di piccola taglia.

    La più frequente patologia a carico delle zampe dei cani di piccola taglia è la lussazione della rotula che a seconda del grado può dare più o meno problemi al cane durante la deambulazione. Viene diagnosticata facilmente attraverso una visita clinica e nella stessa sede il veterinario potrebbe suggerire una risoluzione chirurgica.

  5. Patologia più frequente dei cani di grande taglia.

    La più frequente patologia a carico delle zampe dei cani di grande taglia è la displasia dell’anca che può comparire anche in cani giovani, non sempre presenta sintomi evidenti, ma non per questo vuol dire che non ci sia. Per eseguire una corretta diagnosi e decretare il grado di displasia si devono eseguire delle radiografie al bacino con il cane in sedazione.

  6. Attenzione alle superfici calde.

    Avete mai messo un piede nudo sull’asfalto? Brucia giusto? Non ci scordiamo che i nostri amici a quattro zampe camminano scalzi, quindi bisogna fare particolare attenzione, soprattutto d’estate, a scegliere il momento più corretto per portarli a fare una passeggiata ed evitare di farli camminare su pavimentazioni che si scaldano eccessivamente oppure rischiano di scottarsi i cuscinetti.

  7. Cura delle unghie.

    È necessario tenere sotto controllo la salute delle unghie del nostro cane ed intervenire quando non le riescono a consumare a sufficienza con il movimento e diventano troppo lunghe. Questo perché, proprio come a noi, ai cani crescono e se non tagliate quando necessario potrebbero dare anche problemi a camminare.

  8. Forasacchi!

    I tanto temuti forasacchi sono tra i “peggior nemici” delle zampe di un cane, questi infatti s’intrecciano nel pelo tra le dita e se non rimossi per tempo possono penetrare nella cute a livello interdigitale provocando ascessi anche molto dolorosi. Per questo si consiglia di tenere corto il pelo il mezzo alle dita e di controllare bene quest’area di ritorno da un passeggiata soprattutto nel periodo in cui i forasacchi sono più numerosi (aprile/maggio-luglio/agosto).

  9. Perché si leccano spesso in mezzo alle dita?

    Di solito i cani si leccano con insistenza e perseveranza in mezzo alle dita sia per motivi di stress (per esempio quando sono in viaggio o vengono lasciati a casa da soli), sia se vi è la presenza di un corpo estraneo (es. forasacco) o di una ferita, sia se c’è una dermatite, di natura varia, a carico degli spazi interdigitali. Sono tutte situazioni da dover controllare, quindi se il vostro cane si sta leccando in maniera insistente in mezzo ai cuscinetti rivolgetevi al vostro veterinario per cercare di venire a capo della situazione.

  10. Pulire bene le zampe.

    Tenere sempre pulite le zampe del proprio cane è una buona abitudine ed è importante farlo soprattutto quando si rientra dalla passeggiata, diventa indispensabile per quei cani che sono sensibili alle problematiche dermatologiche. La pulizia può essere effettuata direttamente con acqua e sapone (specifico per i cani) oppure in maniera più rapida e comoda utilizzando delle salviette umidificate specifiche.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

Articolo successivo

Chevron Icon

CONDIVIDI SE TI È PIACIUTO!

Facebook IconTwitter IconChain Icon

I più popolari

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop