Inizia oggi il tuo piano con il 10% di sconto su tutti gli ordini!

  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
  • Shop
AccediRegistrati
BlogIT

Tipi di “brufoli” nei cani, le cause e come trattarli

Le patologie della cute sono piuttosto comuni nei nostri cani. Può capitare di notare sulla cute la presenza di “brufoli” e non sapere cosa siano e cosa fare. In questo articolo cercheremo di scoprire i tipi di “brufoli” nei cani, le cause e come trattarli. Tipi di “brufoli” e le cause Esistono diversi tipi di … Continue reading “Tipi di “brufoli” nei cani, le cause e come trattarli”

Sabrina

3 min di lettura
Simula un cibo personalizzato e antinfiammatorio per il tuo cane

Il meglio per il tuo cane

Simula un cibo personalizzato e antinfiammatorio per il tuo cane

SIMULA
SIMULA

Le patologie della cute sono piuttosto comuni nei nostri cani. Può capitare di notare sulla cute la presenza di “brufoli” e non sapere cosa siano e cosa fare. In questo articolo cercheremo di scoprire i tipi di “brufoli” nei cani, le cause e come trattarli.

Tipi di “brufoli” e le cause

Esistono diversi tipi di “brufoli” nei cani e diverse cause che possono portarne alla formazione. I principali tipi di “brufoli” o alterazioni cutanee, che possiamo notare sulla cute del proprio cane sono:

  • Pomfi: appaiono come rigonfiamenti della pelle, arrossati e pruriginosi che compaiono o in una sola parte del corpo o estesi ovunque. Sono spesso provocati da un’orticaria causata da: reazioni allergiche a cibo, sostanze chimiche, punture d’insetto, punture parassitarie (pulci, zecche), reazioni a farmaci o vaccini (eccipienti), caldo o freddo eccessivi. Particolarmente predisposti i Boxer
  • Punti rossi: causati dalla Dermatite Atopica, che è una malattia infiammatoria e pruriginosa, spesso ereditaria. Gli animali che ne sono affetti sviluppano una allergia nei confronti di sostanze, chiamate allergeni, per lo più di origine ambientale, come ad esempio i pollini delle piante o gli acari della polvere. I sintomi principali sono prurito e arrossamento della pelle, in particolare del muso, le zampe e  l’area ventrale. Un altro segno molto frequente è l’otite. Tra le razze particolarmente a rischio troviamo Labrador e Golden Retriever, Pastore tedesco, Boxer, Pit Bull, Bull Terrier, Jack Russell Terrier.
  • Punti neri: sono la causa della Dermatosi Solare. E’ provocata dalla luce solare, diretta o riflessa che danneggia le cellule epiteliali della pelle e favorisce la formazione di radicali liberi e l’infiammazione. Compaiono sulla pelle chiara, di solito cani a pelo corto, e nelle zone di naso e addome. Le razze più colpite sono Dalmata, Pitt Bull, Bull Terrier. Il problema principale è che a lungo andare la dermatosi solare può trasformarsi in tumore. Si forma cioè un Carcinoma.

Come trattarli

Quando notiamo che il proprio cane si gratta, si lecca o si mordicchia più del solito o se ci sono “brufoli” o strani rigonfiamenti sulla pelle è consigliabile una visita dermatologica veterinaria. La visita dermatologica serve ad identificare la causa del problema e a curare la malattia in modo adeguato. In base a tutte le informazioni raccolte e ai risultati degli esami si decide la terapia. A volte, nei casi più complicati, prima di poter decidere la terapia è necessario fare altre indagini diagnostiche.

Consiglio del Veterinario

Il benessere del proprio cane è importante e per farsì che sia sempre in salute e lontano da problemi dermatologici, offriamo crocchette naturali per cani o crocchette senza cereali per cani.

Dott.ssa Sabrina d’Amuri

Medico Veterinario di Barkyn

I più popolari

Leishmaniosi: di cosa si tratta?

Leishmaniosi: di cosa si tratta?

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo naturale, consegnato a casa tua

Una ricetta sviluppata da un team di oltre 30 veterinari per soddisfare le esigenze uniche del tuo cane.

Inizia ora
-10%
sul tuo 1° ordine
Cibo naturale, consegnato a casa tua

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma +39 02 8295 4713

VisaCard Icon
MasterCard Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop