Menu Icon
  • Veterinaria
  • Crocchette
  • Chi siamo
  • Shop
BlogAlimentazione

Cos’è l’alimentazione funzionale?

L’alimentazione funzionale è un concetto che ormai sta prendendo sempre più piede, scopriamo di cosa si tratta.

2 min di lettura
Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

Il meglio per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa e veterinario online 24/7

-15%

al 1° ordine
Inizia ora
Inizia ora

Nell’alimentazione funzionale rientra il concetto per cui nella dieta devono essere inclusi alcuni ingredienti che collaborino ad avere un effetto benefico sulla salute dei nostri animali.

Gli ingredienti considerati funzionali sono quelli che promuovono la salute, essendo fonte di nutrienti essenziali come: le vitamine, i minerali, l’acqua, le proteine, gli idrati di carbonio e i grassi. Questi componenti modificano la fisiologia del tratto gastrointestinale, promuovono alterazioni positive nei parametri biochimici, migliorano le funzioni del cervello e riducono il rischio di sviluppare patologie specifiche.
Comprendere appieno i benefici di una alimentazione funzionale è la chiave per promuovere una dieta salutare negli animali da compagnia.
Le diete funzionali includono non solo quelle commerciali (fisiologiche/terapeutiche sia secco che umido), ma anche quelle casalinghe e delle diete BARF.

Quali ingredienti sono considerati funzionali?

  • Prebiotici: si tratta di fibre fermate da parte dei batteri che vivono nell’intestino dei cani. I prodotti che si formano durante il processo di fermentazione aiutano a creare un ambiente salutare e adeguato per la flora batterica intestinale “buona”, colei che è responsabile del buon funzionamento del sistema gastroenterico.
  • Fibre: possono modificare la flora intestinale favorendo la crescita della flora batterica intestinale “buona”. Migliorano anche il livello di sazietà e di produzione fecale, promuovendo lo svuotamento gastrico e aumentano la motilità intestinale. Abbassano anche il livello di colesterolo nel sangue.
  • Probiotici: batteri vivi che possono essere aggiunti alla dieta, sempre con l’obiettivo di fare del bene alla flora batterica intestinale “buona”, creandogli una stabilità. In questo modo si diminuisce la probabilità che crescano colonie di batteri patologici.
  • Condroprotettori: la glucosamina e la condroitina sono fondamentali per il supporto articolare, poiché favoriscono la lubrificazione e la salute delle cartilagini.
  • L-carnitina: elemento che aiuta a trasformare il grasso in energia, rendendosi così fondamentale nel mantenimento del peso.
  • Antiossidanti: come per esempio la vitamina E e i carotenoidi impediscono l’ossidazione e l’invecchiamenti cellulare e stimolano il sistema immunitario.
  • Acidi grassi: consideriamo gli omega 3 e gli omega 6, presenti negli oli vegetali e in quelli animali (per es. olio di salmone). Oltre ad interagire con la cascata della rigenerazione della pelle e del pelo hanno azione antinfiammatoria naturale.

É sempre bene consultarsi con il proprio veterinario per scegliere la dieta più adeguata per il proprio cane.

Dott.ssa Aurora Busti
Medico Veterinario Barkyn

I più popolari

7 errori più comuni dei proprietari di cani

7 errori più comuni dei proprietari di cani

Il miglior cibo per il tuo cane

Cibo sano consegnato a casa tua

Barkyn fornisce cibo adattato alle esigenze del tuo cane e un veterinario dedicato. Fai la prova ora!

Inizia ora
15%
Sconto sul 1° ordine
Cibo sano consegnato a casa tua

© Barkyn - Love for your dog 2020 Via Bergamo 43 00198 Roma

VisaCard Icon
MasterCard Icon
PaypalFooter Icon
  • Aiuto
  • Opportunità
  • Privacy
  • Shop